Cosa sono?

Le linee vita sono sistemi anticaduta installati in copertura fondamentale per la sicurezza di tutti coloro che, a vario titolo, lattonieri, antennisti, manutentori, installatori, elettricisti, ecc., devono operare in quota su edifici e capannoni. Purtroppo, e le statistiche lo dimostrano, spesso sono proprio le cadute dall’alto a rappresentare la voce peggiore nel triste bilancio delle “Morti Bianche???. Edilampo di Empoli, si occupa anche di questo servizio. Con la sua squadra di esperti artigiani del settore edile, opera in tutta sicurezza progettando linea vita ad hoc per i lavori ad alta quota.

Progettazione

La corretta progettazione della linea vita rappresenta il primo e fondamentale passaggio per garantire la sicurezza degli operatori che lavorano in quota. È importante sapere che le linee vita non sono dei dispositivi di protezione collettiva e la loro installazione è obbligatoria per quanto riguarda le nuove costruzioni, sia per il rifacimento di coperture di edifici già esistenti. Ad ogni modo il compito del progettista è di valutare quale sistema anticaduta è maggiormente idoneo a garantire l’adeguata sicurezza del lavoratore, tenendo in considerazione, soprattutto, i rischi derivanti dalle cadute dall’alto.

Ci sono vari rischi da calcolare tra cui: il rischio connesso ai dispositivi di protezione individuale e il rischio conseguente alla caduta cui il lavoratore è esposto. In questo ultimo caso il progettista deve prestare attenzione alle zone in cui potrebbe manifestarsi tale pericolo, prevedendo l’installazione di un secondo possibile punto di ancoraggio. Dunque, il progettista deve creare un grafico con una descrizione dei rischi e delle modalità di utilizzo del sistema anticaduta, mostrando inoltre i percorsi da seguire in base alla disposizione degli ancoraggi. Questo grafico consente al datore di lavoro di dare, ai suoi lavoratori, specifiche informazioni riguardo ai rischi presenti sull’area di lavoro.

Per informazioni contatta il 3389750309 o scrivici!